Il web è nostro… ed è un bel posto!

Il 7 febbraio si è celebrato il Safer Internet Day, come ormai tradizione ultradecennale. In moltissime scuole italiane, ma anche d’Europa e del mondo, ci si è attivati per formare i ragazzini, e molto spesso anche i bimbi, ad un corretto uso della rete e dei social. Si è parlato un po’ ovunque di cyberbullismo, considerato oggi il fenomeno più preoccupante tra i mali del web. Ma si è parlato anche di sexting, di adescamento in rete, di violazione della privacy e di tutti i pericoli in cui si può incappare frequentando la rete in maniera poco consapevole.

poster-sid-buonoPrecisiamo che non si tratta di problemi solo infantili e adolescenziali, ma che riguardano anche molti adulti (metà della popolazione mondiale è connessa ad internet!), assolutamente poco esperti delle dinamiche della rete e dei social e che – metaforicamente parlando – navigano a vista affidandosi al buon senso e alla buona stella. Fatti loro, si dirà! Ma fino a un certo punto, perché quando questi maldestri navigatori sono anche genitori allora il problema si accresce. Partiamo dunque dall’assunto che la formazione ad un corretto uso della rete fatta ai più piccoli va benissimo ma, se vogliamo che sia efficace, deve essere assolutamente complementare a quella degli adulti: genitori, insegnanti, educatori. Continua a leggere

Sei sfumature di “MI PIACE”

Nel 2016 Facebook ha compiuto 10 anni 🎂 e ci ha fatto un regalo 🎁 speciale! Esagero? Giudicate voi!

facebook-reactions-official2016-1920Avrete già capito che sto parlando delle REACTIONS, sei simpatiche faccine – o se preferite emoticons 😀 – che offrono la possibilità di esprimere il proprio gradimento o la propria disapprovazione verso ciò che stiamo visualizzando. Continua a leggere

Flipped classroom: vogliamo parlarne?

flipped

Leggi l’articolo di Chiara Spalatro su Girl Geek Life cliccando sul link.

Flipped classroom: vogliamo parlarne?

Gruppi: leggere attentamente le avvertenze e le modalità d’uso

woman-1594711_1280

Leggi l’articolo di Sonia Montegiove su Girl Geek Life cliccando sul link

Gruppi: leggere attentamente le avvertenze e le modalità d’uso

Immaginare, sperimentare, innovare

Tre parole chiave a partire dalle quali vi propongo la mia riflessione appena rientrata dal Convegno “Didattiche 2016” tenutosi a Rimini l’11 e il 12 novembre.

convegno-2016

Il gruppo dei partecipanti al Convegno con un ospite d’onore, il prof capovolto Maurizio Maglioni

Che la formazione sia un’occasione di messa in discussione e di crescita lo sappiamo da sempre, che sia un dovere professionale pure, un diritto anche (sebbene alcuni dirigenti pensino piuttosto ad una “concessione”!), un voler investire nelle persone per la possibilità di cambiare, di migliorare, di condividere idee e suggestioni, di lasciarsi andare alle sollecitazioni e avere voglia di provarci ancora…

Continua a leggere