Ma tu… che bullo sei?

Oggi in classe la prof d’Italiano introduce un nuovo argomento. Non tutti siamo ferrati sulle definizioni ad esso riferite, però ognuno di noi sa a cosa si allude.

beautiful-316287_960_720

A quel fastidioso atteggiamento che ha tanto offeso MARTA, oppure quell’insulto omofobo ai danni di CLAUDIO, lanciato come un tuono che squarcia. O quello “schiaffo virtuale” dato ad una coppia innamorata, LUCA e LUISA, che viveva un sogno d’amore, distrutto da una “rete infame”, o quelle maledette e crudeli immagini di percosse e derisioni ad un ragazzo “speciale”, ma a sentire loro “mongoloide”, che hanno fatto il giro del mondo spegnendo quel sorriso dolce, spontaneo e cristallino, SIMONE distrutto da un click! Continua a leggere

Annunci

Do you speak social?

Avete mai percepito l’aspetto schizofrenico dei gruppi sui social network?

kaboompics.com_Girl using iPhone mobile

Mi spiego meglio. L’idea è fantastica: ci si confronta e si condivide con centinaia, a volte migliaia di persone tra loro lontanissime, e molti contributi sono interessanti, costruttivi e indispensabili.

Ma non siamo tutti uguali!

In questi gruppi spesso si trovano post o commenti che Continua a leggere